La notte delle streghe

La notte alle mie spalle va in stampa oggi, proprio alla vigilia della Valpurgisnacht, in cui le streghe festeggiano l’arrivo della primavera. Calma, non vi aspettate un dark fantasy. Ma in senso lato le streghe c’entrano.

Oggi si chiude una storia, quella del romanzo. Se ne sta per aprire una nuova, quella del libro. In questa sorta di limbo aleggiano eroine manga e rappresentanti di commercio, divinità etrusche e insegnanti di sostegno. E poi lei. A Kate Bush ho infatti rubato le parole che troverete all’ingresso di questa storia.

It’s me,

I’m Cathy

I’ve come home

I’m so cold.

Per meglio evidenziare il carattere spettrale della performance di Catherine Bush/Earnshaw, vi posto anche la versione ultraslow. Dura 36 minuti (!) e, se non vi addormentate, fa veramente accapponare la pelle.

Annunci

Un pensiero su “La notte delle streghe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...